L’Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino di Venezia, incorporato alla Pontificia Università “Antonianum” di Roma, organizza per l’anno accademico 2019-2020, la IX edizione del corso di Master universitario di primo livello in in dialogo ecumenico, avente come tema Grazia, misericordia e giustificazione nel dialogo ecumenico. A vent'anni dalla Dichiarazione congiunta.

Il corso ha durata annuale per complessivi 60 crediti formativi universitari, pari a 1500 ore; comprende tre tipologie di insegnamenti: corsi-base sui Fondamenti teologici; corsi specialistici su Dialogo ecumenico e teologia delle tradizioni cristiane. Sono previsti anche insegnamenti integrativi. Il calendario del Master si articola in un’annualità. Le lezioni si svolgeranno presso l’Istituto di Studi Ecumenici “San Bernardino” di Venezia con inizio nel mese di ottobre 2019 e termine nel mese di luglio 2020, secondo calendario che verrà notificato appena ricevuta la conferma dai professori, integrata con la partecipazione a giornate di studio e a una settimana intensiva a fine giungo inizio di luglio. Per favorire la partecipazione è possibile seguire le lezioni con la modalità di e-learning, in differita e senza vincolo di orario. 

Il tema specifico proposto per l’A.A. 2019-20 Grazia, misericordia e giustificazione nel dialogo ecumenico. A vent'anni dalla Dichiarazione congiunta è fondamentale per una comprensione delle dinamiche e dei contenuti del dialogo ecumenico anche nei suoi risvolti formativi. Anche alla luce del nuovo panorama religioso in Italia, il master prevede l’attivazione di laboratori orientati alla didattica dell’ecumenismo, per la promozione di una cultura del dialogo a partire dai risultati finora raggiunti.

 

Orari Segreteria

Lunedì Chiusa  
Martedì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Mercoledì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Giovedì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Venerdì 9.00 - 12.00  Chiusa

Per informazioni scrivere alla mail: segreteria@isevenezia.it

 

Biblioteca San Francesco della Vigna

Biblioteca San Francesco della Vigna

Le biblioteca del convento, le cui origini risalgono al XIII secolo, dopo varie vicissitudini storiche è ora biblioteca provinciale e di supporto all'Istituto di Studi Ecumenici. L'attuale patrimonio librario della biblioteca consiste di un fondo antico composto di circa 30.000 volumi e di un fondo moderno di circa 80.000 opere. A tale patrimonio librario va aggiunta la sezione delle riviste che conta 665 testate (363 correnti e 302 cessate).