Rivista di Studi Ecumenici

L'Istituto pubblica una rivista di carattere scientifico: Studi Ecumenici. La rivista vuole essere uno strumento di formazione ecumenica e di ricerca teologica; un mezzo per favorire il dialogo teologico fra le chiese. Esce con scadenza trimestrale. Si articola in tre sezioni:

a) Studi e ricerche: raccoglie i contributi dei docenti dell'Istituto e di altri ricercatori e teologi ecumenici

b) Informazioni dal mondo ecumenico: presenta in sintesi i più salienti avvenimenti del mondo ecumenico

c) Rassegna bibliografica: la sezione si articolata in Recensioni e  Presentazioni.

Scritto da  Simone Morandini

Che cosa? (Lc. 24, 19). Lasciarsi interrogare da Gesù nelle paure e nelle delusioni

Il testo lucano è un annuncio luminoso della rinnovata speranza che nasce dalla Pasqua, ma è anche un invito per il lettore a ripercorrere l’itinerario dei discepoli, a lasciarsi interrogare dallo stesso Gesù nei propri dubbi e nelle proprie incertezze, ad esporre la propria storia al rischio di un’interpretazione che la trasforma e la rilancia. Credere significa, dunque, essere posti in un regime di non evidenza, in cui il senso percepito investe ogni dimensione dell’esperienza come dono, che sempre e di nuovo siamo chiamati ad accogliere (295-302).

Abbonamenti Italia 2017

Rivista Studi Ecumenici: 35,00 €

Quaderni di Studi Ecumenici: 25,00 €

Rivista+Quaderni: 50,00 €

Conto Corrente Postale n. 18735308
Intestato: Associazione F.R.A.T.E.R. - Rivista Studi Ecumenici

Abbonamenti Estero 2017

Rivista Studi Ecumenici: 40,00 €

Quaderni di Studi Ecumenici: 30,00 €

Rivista+Quaderni: 60,00 €

Sconto del 50%

sulle annate della rivista comprese fra il 1983 e il 2010

 

Orari Segreteria

Lunedì Chiusa  
Martedì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Mercoledì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Giovedì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Venerdì 9.00 - 12.00  Chiusa

Per informazioni scrivere alla mail: segreteria@isevenezia.it

 

Biblioteca San Francesco della Vigna

Biblioteca San Francesco della Vigna

Le biblioteca del convento, le cui origini risalgono al XIII secolo, dopo varie vicissitudini storiche è ora biblioteca provinciale e di supporto all'Istituto di Studi Ecumenici. L'attuale patrimonio librario della biblioteca consiste di un fondo antico composto di circa 30.000 volumi e di un fondo moderno di circa 80.000 opere. A tale patrimonio librario va aggiunta la sezione delle riviste che conta 665 testate (363 correnti e 302 cessate).