Rivista di Studi Ecumenici

L'Istituto pubblica una rivista di carattere scientifico: Studi Ecumenici. La rivista vuole essere uno strumento di formazione ecumenica e di ricerca teologica; un mezzo per favorire il dialogo teologico fra le chiese. Esce con scadenza trimestrale. Si articola in tre sezioni:

a) Studi e ricerche: raccoglie i contributi dei docenti dell'Istituto e di altri ricercatori e teologi ecumenici

b) Informazioni dal mondo ecumenico: presenta in sintesi i più salienti avvenimenti del mondo ecumenico

c) Rassegna bibliografica: la sezione si articolata in Recensioni e  Presentazioni.

Rivista di studi ecumenici anno II (1984), n. 4 (7)

In questo articolo l’Autore mostra in che modo le intuizioni del Concilio Vaticano II, in particolare il Decreto sull’Ecumenismo, sono state poste al servizio della ricerca per l’unità dei cristiani. Nella prima parte, egli cerca di delineare quegli elementi dell’«Unitatis Redintegratio» che dovevano impegnare la Chiesa intera (gerarchia e fedeli)...
Il primo capitolo dell’U.R. (sui «princìpi» fondamentali) è strettamente collegato con l’ecclesiologia conciliare della L.G., specialmente con i primi tre capitoli di quest’ultima. Inoltre, già all’interno del Concilio, e precisamente a motivo di questo, i numeri 2-4 dell’U.R. dovrebbero essere considerati come un modello di interpretazione della L.G. (capitoli 1-3);...
L’Autore intende mostrare l’influsso che, venti anni dopo il Concilio, le direttive dell’U.R. hanno esercitato sulla Chiesa Cattolica Romana; lo fa sottolineando alcuni princìpi dottrinali ritenuti fondamentali per il passaggio ad un’era veramente ecumenica. Il primo princìpio sottolineato è quello della «perpetua indigentia» e della «reformatio perennis». La Chiesa ha...
Le affermazioni che il Decreto sull’Ecumenismo contiene circa le Chiese Orientali (U.R. 13-18), e cioè circa la loro «realtà ecclesiale», hanno fornito tre condizioni necessarie per il progresso del dialogo: una base teologica, una nuova atmosfera psicologica ed una più adeguata metodologia ecumenica. In questo contesto cambiato, le relazioni si...
Gli argomenti controversi con le Chiese provenienti dalla Riforma sono esaminati nella prospettiva dei dialoghi sviluppati dalla Chiesa Cattolica Romana dopo la promulgazione dei Decreto sull’Ecumenismo. Fra queste questioni sono la relazione fra Scrittura e Tradizione, le dottrine della Giustificazione, l’Eucaristia come memoriale e reale presenza ed i matrimoni misti....
Nel presente sviluppo del dialogo ecumenico, se si guarda indietro al testo «Unitatis Redintegratio» del Vaticano II, si devono prendere in considerazione i nuovi decisivi approcci della teologia cattolica romana circa la riforma ecclesiale, la conversione, la metodologia e suggerimenti pratici. Non sempre vi è una netta distinzione fra unità...
Con il Decreto sull’Ecumenismo la Chiesa cattolica abbandona il suo proprio isolamento fondato sul sentimento di autosufficienza. Tale decreto contiene affermazioni che sostengono un «ecclesiocentrismo» romano ed un metodo «ecumenico» del «ritorno». Accanto a questa posizione conservatrice, d’altra parte, il decreto include altre affermazioni che pongono l’accento sulla sacramentalità in...

Abbonamenti Italia 2017

Rivista Studi Ecumenici: 35,00 €

Quaderni di Studi Ecumenici: 25,00 €

Rivista+Quaderni: 50,00 €

Conto Corrente Postale n. 18735308
Intestato: Associazione F.R.A.T.E.R. - Rivista Studi Ecumenici

Abbonamenti Estero 2017

Rivista Studi Ecumenici: 40,00 €

Quaderni di Studi Ecumenici: 30,00 €

Rivista+Quaderni: 60,00 €

Sconto del 50%

sulle annate della rivista comprese fra il 1983 e il 2010

Biblioteca San Francesco della Vigna

Biblioteca San Francesco della Vigna

Le biblioteca del convento, le cui origini risalgono al XIII secolo, dopo varie vicissitudini storiche è ora biblioteca provinciale e di supporto all'Istituto di Studi Ecumenici. L'attuale patrimonio librario della biblioteca consiste di un fondo antico composto di circa 30.000 volumi e di un fondo moderno di circa 80.000 opere. A tale patrimonio librario va aggiunta la sezione delle riviste che conta 665 testate (363 correnti e 302 cessate).