Rivista di Studi Ecumenici

L'Istituto pubblica una rivista di carattere scientifico: Studi Ecumenici. La rivista vuole essere uno strumento di formazione ecumenica e di ricerca teologica; un mezzo per favorire il dialogo teologico fra le chiese. Esce con scadenza trimestrale. Si articola in tre sezioni:

a) Studi e ricerche: raccoglie i contributi dei docenti dell'Istituto e di altri ricercatori e teologi ecumenici

b) Informazioni dal mondo ecumenico: presenta in sintesi i più salienti avvenimenti del mondo ecumenico

c) Rassegna bibliografica: la sezione si articolata in Recensioni e  Presentazioni.

Rivista di studi ecumenici anno XIII (2005), n. 2 (7)

La riflessione si incentra sulle conseguenze ecumeniche della geopolitica dell’unità, emersa durante la visita di Giovanni Paolo II ad Atene nel 2001, una visita caratterizzata dalle scuse papali per la IV crociata. Il pellegrinaggio di Giovanni-Paolo II ad Atene il 4 e 5 maggio 2001 è stato un evento di...
Talvolta la profezia non è altro che una cronaca con i verbi coniugati al futuro, che finge di annunciare mentre in realtà spiega , e la rielaborazione della presa di Costantinopoli nelle cronache occidentali partì da una realtà compromettente, da mostrare come un risultato verso il quale il movimento crociato...

Le responsabilità della IV crociata

Scritto da Marco Meschini
Nella ricostruzione delle responsabilità della IV crociata si sono a lungo contrapposte la teoria interpretativa del “grande complotto” di Niceta Coniata di cui furono protagonisti i rappresentanti dei più alti poteri latini e quindi “cattolici” (Venezia, ovvero la Repubblica marinara più potente d’Occidente; molti e alti nobili di varie contrade...
Il 17 luglio 1203, i crociati giunsero dall’Occidente a Bisanzio, invitati da una delle fazioni che allora combattevano per il potere e, il 13 aprile dell’anno seguente, si impossessarono con le armi della capitale del mondo orientale . Da quel momento in poi s’imposero alla coscienza pubblica due diverse denominazioni...
Non si può dire che la tradizione slavo-ortodossa riguardante la caduta della città regnante nelle mani dei Latini sia unica; ciascuno dei popoli – Bulgari, Serbi e Russi –, svolse un ruolo diverso e ha mostrato un diverso rapporto nei confronti dell’attività dei crociati e dei Veneziani (pp. 241-249)....
I decenni che percorrono la fine dell’XII secolo e l’inizio del XIII rappresentano, per i membri della compagine sociale lagunare, una decisiva evoluzione, che definire “epocale” non risulta affatto esagerato. Proprio in questo periodo, vengono alla luce praticamente tutti gli assetti statuali e sociali che accompagneranno lo Stato marciano sino...
Dopo aver riflettuto (nel numero precedente di Studi Ecumenici) sul “comprendere” come possibile punto di convergenza delle religioni, si prosegue ora, seguendo la medesima metodologia, con il tema della “creazione”, chiave di volta della teologia sapienziale biblica. La creazione si presenta come un grande “libro” comune, disponibile a tutti, sul...

Abbonamenti Italia 2017

Rivista Studi Ecumenici: 35,00 €

Quaderni di Studi Ecumenici: 25,00 €

Rivista+Quaderni: 50,00 €

Conto Corrente Postale n. 18735308
Intestato: Associazione F.R.A.T.E.R. - Rivista Studi Ecumenici

Abbonamenti Estero 2017

Rivista Studi Ecumenici: 40,00 €

Quaderni di Studi Ecumenici: 30,00 €

Rivista+Quaderni: 60,00 €

Sconto del 50%

sulle annate della rivista comprese fra il 1983 e il 2010

 

Orari Segreteria

Lunedì Chiusa  
Martedì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Mercoledì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Giovedì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Venerdì 9.00 - 12.00  Chiusa

 Nei mesi di Luglio e Agosto si può contattare la segreteria tramite mail

Biblioteca San Francesco della Vigna

Biblioteca San Francesco della Vigna

Le biblioteca del convento, le cui origini risalgono al XIII secolo, dopo varie vicissitudini storiche è ora biblioteca provinciale e di supporto all'Istituto di Studi Ecumenici. L'attuale patrimonio librario della biblioteca consiste di un fondo antico composto di circa 30.000 volumi e di un fondo moderno di circa 80.000 opere. A tale patrimonio librario va aggiunta la sezione delle riviste che conta 665 testate (363 correnti e 302 cessate).