Le religioni e la riconciliazione

Il Master universitario in dialogo interreligioso si propone di offrire una preparazione di base nel campo del dialogo interreligioso, a partire dall’acquisizione degli strumenti, delle fonti e degli studi sulle religioni nel loro sviluppo storico, nella riflessione teologica e nelle dinamiche del dialogo interreligioso e interculturale.

Per l’A.A. 2024-25 sarà affrontato il tema specifico "Le religioni e la riconciliazione" ritenuto elemento importante per una sempre migliore comprensione delle dinamiche e dei contenuti del dialogo interreligioso nella società contemporanea, anche nei suoi risvolti pedagogici, sociali e politici.

Scarica il pieghevole in formato PDF

Scarica la versione stampabile dei corsi in formato PDF


DIREZIONE MASTER

Preside: Raniero Lorenzo
Vice Preside: Morandini Simone
Direttore Master: Dal Corso Marco

Il Master è riconosciuto dal MIM e dalle pubbliche amministrazioni e può essere seguito in modalità e-learning tramite la piattaforma Meet (in diretta e/o in differita).

Per informazioni
Segreteria Master - Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino
Castello 2786 - 30122 Venezia
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


---oOo---

CORSI BASE - Fondamenti del dialogo interreligioso e le religioni

Principi del dialogo interreligioso 
Per una nuova “theologia pacis”: le dimensioni interreligiose della pace
prof. Marco Dal Corso

Il cristianesimo
• L’evangelo della riconciliazione
   prof. Carmine Di Sante
• Teologia della riconciliazione
   prof.ssa Letizia Tomassone

L’ebraismo
Riconciliarsi con Dio e tra esseri umani alla luce del giudaismo rabbinico
prof. Massimo Giuliani 

L’islam
“L’accordo è la soluzione migliore”: l’Islam e la riconciliazione
prof. Antonio Cuciniello

Religioni orientali
• Confessione di peccato e perdono nelle tradizioni hindu
   prof. Antonio Rigopoulos
• Il senso della riconciliazione nella spiritualità buddista
   prof. Massimo Raveri

 

CORSI SPECIALISTICI 1 - Memorie e prospettive del dialogo interreligioso

Giustizia e creato
Pace e salvaguardia del creato. La cura della casa comune in prospettiva ecumenica
prof. Simone Morandini

Libertà religiosa
Libertà religiosa e diritti umani: un percorso di riconciliazione
prof. Alessandro Ferrari

L’Europa e le religioni
Contro l’ecumenismo dell’odio: percorsi di riconciliazione
prof. Brunetto Salvarani

Le religioni del Mediterraneo
Religione e memoria: conflitti e buone pratiche di riconciliazione tra le religioni monoteiste del Mediterraneo
prof. Enzo Pace

L’Italia delle religioni
• Migrazioni e nuovo pluralismo 
   prof. Samuele Molli
• La materialità della riconciliazione. Riconoscimento e visibilità 
   prof.ssa Maria Chiara Giorda

 

CORSI SPECIALISTICI 2 - Cristianesimo e dialogo interreligioso

I libri sacri
Riconciliare tutti sotto il cielo. La ricerca dell’armonia nei testi confuciani
   prof.ssa Amina Crisma
• Giustizia e riconciliazione nel post-genocidio ruandese
   prof.ssa Simona Pinton

Teologia del pluralismo religioso
Riconciliarsi con la violenza dei testi sacri delle religioni abramitiche
prof. Claudio Monge

Tradizioni francescane
San Francesco e la riconciliazione
prof.ssa Giusi Quarenghi + Convegno ISE

Cristianesimi nella storia
Le Chiese davanti alle sfide della storia: da Nicea alla globalizzazione
prof.ssa Saretta Marotta

Il Concilio Vaticano II
Il tema della riconciliazione al Concilio e sua recezione
prof. Sergio Tanzarella

 

LABORATORI

• Seminario sulle buone pratiche della pace e della non-violenza
• Didattica delle religioni: alla scoperta della città multireligiosa

 

Orari Segreteria

Lunedì Chiusa  
Martedì Chiusa  
Mercoledì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Giovedì 9.00 - 12.00 15.00 - 17.30
Venerdì 9.00 - 12.00  Chiusa

Per informazioni scrivere alla mail: segreteria@isevenezia.it

 

Biblioteca San Francesco della Vigna

Biblioteca San Francesco della Vigna

Le biblioteca del convento, le cui origini risalgono al XIII secolo, dopo varie vicissitudini storiche è ora biblioteca provinciale e di supporto all'Istituto di Studi Ecumenici. L'attuale patrimonio librario della biblioteca consiste di un fondo antico composto di circa 30.000 volumi e di un fondo moderno di circa 80.000 opere. A tale patrimonio librario va aggiunta la sezione delle riviste che conta 665 testate (363 correnti e 302 cessate).